OA INAPP

Benvenuti in OA INAPP, l’ambiente digitale dedicato alla divulgazione in open access della produzione tecnico-scientifica dell’Istituto. OA si articola in due comunità poiché l’Istituto ha cambiato denominazione. Tutte le pubblicazioni precedenti al 2017 si trovano in Open Archive ISFOL (Istituto per lo Sviluppo della Formazione Professionale dei Lavoratori).

 

Recent Submissions

Piccoli Comuni grandi cambiamenti
(2024-07-10) Panfili, Lara
Nell'ambito della presentazione del XVI Rapporto SGI dedicato al tema “Territori in transizione”, il documento focalizza l'attenzione sui piccoli comuni, quelli con una popolazione pari o inferiore alle 5.000 unità. Se ne evidenziano dati e aspetti relativi a: popolazione, servizi, imprese, dipendenti comunali, confrontandoli con i grandi Comuni. Si delineano, inoltre, le risorse straordinarie messe a disposizione dal PNRR.
Biblioteca su...territori, transizioni e governance
(Inapp, 2024-07-09) Biblioteca Inapp; Furfaro Paola
Questa bibliografia presenta le risorse che la Biblioteca Inapp 'Vincenzo Saba' ha selezionato per voi in occasione del convegno “Territori in transizione Geografie delle aree marginali tra permanenze e cambiamenti” (Roma, Auditorium Inapp, 10 luglio 2024). Si tratta di risorse bibliografiche (articoli, monografie e letteratura grigia) pubblicate tra il 2020 e il 2024.
Per una valutazione delle politiche dell’abitare: lotta alle disuguaglianze, rigenerazione urbana e forma di innovazione sociale
(2024-07-04) De Luca, Federica; Giuliano, Giovannina Assunta
All'interno del tavolo di “co-working” dal titolo “Cambiamenti di sistema per un nuovo abitare”, organizzato da Ifel e Inapp sui temi legati all’Innovazione Sociale e all’implementazione del PNRR, che ha lo scopo di avviare un confronto sul tema dell’abitare, questione che afferisce all’intero sistema socio-economico e non solamente all’ambito delle politiche e dei servizi del welfare locale, il contributo evidenzia: il divario tra aumento dei prezzi ed evoluzione dei redditi, il boom degli affitti brevi in molte città e località italiane, la crescita dei tassi di interesse sui mutui. Questi sono alcuni dei fenomeni che ampliano le condizioni di fragilità e difficoltà all’acquisizione di una casa da parte di ampie fasce di popolazione.
Assessing the educational inclusion of students with a migrant background. Italy and Spain
(2024-07-05) Rinaldi, Patrizia; Filosa, Giovanna
All'interno del dibattito scientifico su tutti gli aspetti riguardanti le politiche migratorie, ivi compresi quelle riguardanti bambini e giovani rifugiati, come politiche educative, sistemi di accoglienza dei minori stranieri non accompagnati, il contributo è volto ad effettuare un confronto critico tra i sistemi educativi italiano e spagnolo.
NEET in Europa e nel mondo: 289 milioni di giovani al centro delle sfide del nostro tempo
(Inapp, 2024-07-04) D'Amico, Tiziana
Dal 2015, la riduzione del numero dei NEET è tra gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU. A livello globale ammontano a oltre 289 milioni, ma dati che consentano di effettuare valutazioni quali-quantitative provengono prevalentemente dall’area OCSE, dove l’Unione europea primeggia, grazie alle rilevazioni trimestrali dell’indagine campionaria sulle forze lavoro (EU-LFS). Tuttavia, informazioni relative alle altre aree geografiche non mancano e offrono interessanti spunti di riflessione sull’aggregato globale, la cui eterogeneità non può che richiamare decisori politici e stakeholder all’indispensabilità di progettare e implementare politiche inedite. Conoscere analogie e differenze che caratterizzano il fenomeno dentro e fuori l’area OCSE, analizzando anche gli esiti di policy distanti dalla Youth Guarantee, potrebbe rivelarsi utile per la formulazione di misure più efficaci ed efficienti a livello nazionale, consentendo al contempo di pensare a modelli di intervento replicabili nelle aree più critiche del mondo, a favore dei milioni di giovani NEET non troppo dissimili dai loro coetanei europei e occidentali.