Stime di precarietà

No Thumbnail Available

Date

2008-10-24

Journal Title

Journal ISSN

Volume Title

Publisher

Abstract

L'autore pone una riflessione sul tema della flessibilità del lavoro in Italia. E’ sempre più urgente definire accuratamente alcuni termini usati per descrivere l’attuale mercato del lavoro, poichè non hanno una interpretazione univoca. Vengono analizzate alcune definizioni operative, e i relativi indicatori, dell’atipicità, della flessibilità, della precarietà e della discontinuità lavorativa, anche in termini longitudinali. La stima della flessibilità, infatti, cambia se la lettura avviene secondo una dimensione sezionale (in un momento nel tempo) o in una prospettiva longitudinale (tra due periodi) e se ci si riferisce ai lavoratori (a+b+c) o agli occupati (a+b) flessibili.

Description

Keywords

Flessibilità, Lavoro e occupazione, Lavoro precario

Citation

Mandrone E. (2008), Stime di precarietà, in "Lavoce.info", 24 ottobre <https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/3670>

Collections