Dal telework allo smartwork

Loading...
Thumbnail Image

Date

2017-12-02

Journal Title

Journal ISSN

Volume Title

Publisher

Rubbettino

Abstract

I rapidi progressi della telematica e il ritardo nell’applicare il telelavoro hanno reso necessari interventi normativi più incisivi a cavallo del nuovo secolo, sia a livello comunitario che italiano. In un contesto lavorativo che ricerca flessibilità organizzativa, in Italia la giurisprudenza ha evidenziato alcune difficoltà applicative degli istituti del rapporto subordinato; nuovi criteri negoziali hanno riorientato il controllo della parte datoriale, dalle energie lavorative al risultato finale; mentre, in termini di strumenti normativi, si tende ad un riequilibrio tra la legge e la contrattazione decentrata, territoriale, aziendale e individuale. Alcune fattispecie di telelavoro sono così fonte di maggiore impatto destrutturante del rapporto subordinato.

Description

Keywords

Flessibilita, Smart working

Citation

Spagnuolo R. (2017), Dal telework allo smartwork. Destrutturazione del lavoro attraverso la flessibilità normativa multilivello, Sinappsi, 7, n. 1, pp. 119-142. <https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/78>

Collections