Did Covid-19 (permanently) raise the demand for ‘teleworkable’ jobs?

dc.contributor.authorBratti, Massimiliano
dc.contributor.authorBrunetti, Irene
dc.contributor.authorCorvasce, Alessandro
dc.contributor.authorMaida, Agata
dc.contributor.authorRicci, Andrea
dc.date.accessioned2024-03-07T14:03:25Z
dc.date.available2024-03-07T14:03:25Z
dc.date.issued2024-03-07
dc.description.abstractL’articolo analizza l’effetto dello shock pandemico sull’evoluzione della domanda di lavoro in Italia. La disponibilità di dati amministrativi permette di verificare se e in che misura la diffusione del Covid-19 ha condizionato la composizione delle nuove assunzioni legate a professioni che possono essere svolte da remoto. Le elaborazioni suggeriscono che, nei mercati locali del lavoro più duramente colpiti dalla emergenza pandemica, vi è stato un aumento significativo delle assunzioni nelle professioni cosiddette ‘telelavorabili’, soprattutto per quelle con contratto a tempo indeterminato. L’applicazione della metodologia event study dimostra che si tratta di un effetto di breve periodo, valido per i due semestri immediatamente successivi lo scoppio della pandemia.it_IT
dc.description.abstractlowerl’articolo analizza l’effetto dello shock pandemico sull’evoluzione della domanda di lavoro in italia. la disponibilità di dati amministrativi permette di verificare se e in che misura la diffusione del covid-19 ha condizionato la composizione delle nuove assunzioni legate a professioni che possono essere svolte da remoto. le elaborazioni suggeriscono che, nei mercati locali del lavoro più duramente colpiti dalla emergenza pandemica, vi è stato un aumento significativo delle assunzioni nelle professioni cosiddette ‘telelavorabili’, soprattutto per quelle con contratto a tempo indeterminato. l’applicazione della metodologia event study dimostra che si tratta di un effetto di breve periodo, valido per i due semestri immediatamente successivi lo scoppio della pandemia. did covid-19 (permanently) raise the demand for ‘teleworkable’ jobs? massimiliano bratti irene brunetti alessandro corvasce agata maida andrea ricciit_IT
dc.identifier.citationBratti M., Brunetti I., Corvasce A., Maida A., Ricci A. (2024), Did Covid-19 (permanently) raise the demand for ‘teleworkable’ jobs?, Roma, Inapp, WP, 118 <https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/4220>it_IT
dc.identifier.issn2784-8701
dc.identifier.otherDOI: 10.53223/InappWP_2024-118
dc.identifier.urihttps://oa.inapp.gov.it/handle/20.500.12916/4220
dc.language.isoenit_IT
dc.subjectCovid-19it_IT
dc.subjectDomanda e offerta di lavoroit_IT
dc.subjectTelelavoroit_IT
dc.titleDid Covid-19 (permanently) raise the demand for ‘teleworkable’ jobs?it_IT
dc.typeWorking Paperit_IT
dc.type.relationWorking Paper;

Files

Original bundle
Now showing 1 - 2 of 2
No Thumbnail Available
Name:
INAPP_Bratti-Brunetti-Corvasce-Maida-Ricci_Did-Covid-19-(permanently)-raise-demand-teleworkable-jobs_2024.pdf
Size:
1.39 MB
Format:
Adobe Portable Document Format
Description:
Main document
No Thumbnail Available
Name:
Bratti-Brunetti-Corvasce-Maida-Ricci_Cover_2024.png
Size:
138.42 KB
Format:
Portable Network Graphics
Description:
Cover
License bundle
Now showing 1 - 1 of 1
No Thumbnail Available
Name:
license.txt
Size:
1.38 KB
Format:
Item-specific license agreed upon to submission
Description:

Collections