Lavoro da remoto e qualità della vita: conquista sociale o privilegio?

Abstract

L'articolo suggerisce che si sta affermando una élite di professionisti legati al mondo digitale che non ha nessuna intenzione di rinunciare ai miglioramenti che la tecnologia ha apportato nella propria vita per sottostare a capi che sono guidati soprattutto dal proprio egocentrismo. Non è ancora chiaro se si tratti soltanto di privilegiati o di precursori di un processo riformista; né è chiaro se essi possano contribuire a significative conquiste di carattere sociale.

Description

Il documento è disponibile anche su <https://eticaeconomia.it/lavoro-da-remoto-e-qualita-della-vita-conquista-sociale-o-privilegio/>.

Keywords

Cambiamento tecnologico, Lavoro a distanza, Qualità della vita

Citation

Mandrone E. (2022), Lavoro da remoto e qualità della vita: conquista sociale o privilegio?, in "Menabò di Etica e Economia" n. 177, 31 luglio <https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/3589>.

Collections