Quanti sono i lavoratori atipici

Abstract

Nel 2006 quasi 3,5 milioni di individui, il 15,3 per cento dell’occupazione, erano coinvolti in forme di lavoro atipiche, considerando i dipendenti a termine e i finti collaboratori. Identificare la reale natura della prestazione lavorativa è sempre più necessario in virtù delle dinamiche dell’occupazione nel nostro mercato del lavoro che rendono spesso gli indicatori ordinari di occupazione e disoccupazione insufficienti a valutarne tutta la complessità. Solo così si potrà dare un giudizio obiettivo sull’introduzione delle forme di lavoro flessibili.

Description

Keywords

Flessibilità, Lavoro precario, Occupazione atipica

Citation

Mandrone E. (2008), Quanti sono i lavoratori atipici in "Lavoce.info", 15 marzo <https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/3669>

Collections