Il Servizio civile all’estero. Fra pacifismo e specializzazione

dc.contributor.authorDe Luca, Federica
dc.contributor.authorDi Iorio, Tiziana
dc.date.accessioned2022-12-15T09:43:52Z
dc.date.available2022-12-15T09:43:52Z
dc.date.issued2022-12-15
dc.description.abstractDal 2001 ad oggi, il ‘Servizio civile all’estero’ ha coinvolto più di ottomila giovani del nostro Paese e la domanda di partecipazione a questo Istituto della Repubblica è in continua crescita. Il Servizio civile all’estero coinvolge i giovani in ‘missioni’ umanitarie nei Paesi terzi ma anche in ‘missioni’ di tutela dei diritti umani e cooperazione internazionale. I progetti si svolgono in aree caratterizzate da particolari disuguaglianze e crisi oppure aree a rischio di conflitto e si rivelano una palestra esperienziale molto attrattiva per i giovani, quasi sempre laureati e preparati in materia di cooperazione decentrata. Partendo dalla sua matrice pacifista, a 50 anni dall’introduzione dell’obiezione di coscienza nel nostro ordinamento, il contributo descrive l’evoluzione dei passaggi storici e normativi che hanno segnato il processo di istituzionalizzazione del Servizio civile nel nostro Paese, descrive le dimensioni del fenomeno e delinea il ‘profilo dei volontari SCU all’estero’ offrendo approfondimenti inediti sulla popolazione in oggetto.it_IT
dc.description.abstractlowerdal 2001 ad oggi, il ‘servizio civile all’estero’ ha coinvolto più di ottomila giovani del nostro paese e la domanda di partecipazione a questo istituto della repubblica è in continua crescita. il servizio civile all’estero coinvolge i giovani in ‘missioni’ umanitarie nei paesi terzi ma anche in ‘missioni’ di tutela dei diritti umani e cooperazione internazionale. i progetti si svolgono in aree caratterizzate da particolari disuguaglianze e crisi oppure aree a rischio di conflitto e si rivelano una palestra esperienziale molto attrattiva per i giovani, quasi sempre laureati e preparati in materia di cooperazione decentrata. partendo dalla sua matrice pacifista, a 50 anni dall’introduzione dell’obiezione di coscienza nel nostro ordinamento, il contributo descrive l’evoluzione dei passaggi storici e normativi che hanno segnato il processo di istituzionalizzazione del servizio civile nel nostro paese, descrive le dimensioni del fenomeno e delinea il ‘profilo dei volontari scu all’estero’ offrendo approfondimenti inediti sulla popolazione in oggetto. il servizio civile all’estero. fra pacifismo e specializzazione federica de luca tiziana di iorioit_IT
dc.identifier.citationDe Luca F., Di Iorio T. (2022), Il Servizio civile all’estero. Fra pacifismo e specializzazione, Roma, Inapp, WP, 95 <https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/3736>it_IT
dc.identifier.issn2784-8701
dc.identifier.otherDOI: 10.53223/InappWP_2022-95
dc.identifier.urihttps://oa.inapp.gov.it/handle/20.500.12916/3736
dc.language.isoitit_IT
dc.publisherInappit_IT
dc.subjectGiovaniit_IT
dc.subjectServizio civileit_IT
dc.subjectVolontariatoit_IT
dc.titleIl Servizio civile all’estero. Fra pacifismo e specializzazioneit_IT
dc.typeWorking Paperit_IT
dc.type.relationWorking Paper;

Files

Original bundle
Now showing 1 - 2 of 2
No Thumbnail Available
Name:
INAPP_DeLuca-DiIorio_Servizio-civile-estero_WP-95_2022.pdf
Size:
1.3 MB
Format:
Adobe Portable Document Format
Description:
Main document
No Thumbnail Available
Name:
INAPP_DeLuca-DiIorio_Servizio-civile-estero_WP-95_2022_cover.png
Size:
76.8 KB
Format:
Portable Network Graphics
Description:
Cover
License bundle
Now showing 1 - 1 of 1
No Thumbnail Available
Name:
license.txt
Size:
1.71 KB
Format:
Item-specific license agreed upon to submission
Description:

Collections