Attuazione e primi risultati del programma di contrasto alla crisi occupazionale : triennio 2009-2011

No Thumbnail Available

Date

2012

Journal Title

Journal ISSN

Volume Title

Publisher

Isfol

Abstract

Book. L’Accordo Stato–Regioni, sottoscritto nel 2009 e attivo fino alla fine del 2012, mira a salvaguardare la struttura produttiva ed occupazionale del Paese, consentendo alle aziende, soprattutto alle piccole e medie imprese, di evitare l’interruzione dei rapporti di lavoro e la conseguente chiusura delle attività attraverso il ricorso alla sospensione temporanea del lavoratore dall’attività. Il massiccio ricorso al Fse offre ai lavoratori coinvolti l’opportunità di utilizzare il periodo di sospensione o interruzione del rapporto di lavoro per adattare e potenziare le proprie competenze, ai fini del rientro nell’azienda di provenienza o della ricollocazione in nuovi contesti produttivi. Il presente volume, grazie alla disponibilità degli archivi amministrativi predisposti da INPS (Sistema Informativo Percettori) e dal Ministero del Lavoro (Sistema per le Comunicazioni Obbligatorie), presenta i principali risultati del monitoraggio e della valutazione dei primi tre anni di attuazione dell’Accordo Stato-Regioni.

Description

Isfol, De Vincenzi R. e Irano A. e Sorcioni M. (a cura di), Attuazione e primi risultati del programma di contrasto alla crisi occupazionale : triennio 2009-2011, Roma, Isfol, 2012. Isfol OA< https://isfoloa.isfol.it/xmlui/handle/123456789/1410>

Keywords

Ammortizzatori sociali, Mercato del lavoro, Occupazione

Citation

Attuazione e primi risultati del programma di contrasto alla crisi occupazionale : triennio 2009-2011 / ISFOL ; [a cura di Roberto De Vincenzi, Angelo Irano e Maurizio Sorcioni]. - [S.l. : s.n.], stampa 2012 (Soveria Mannelli : Rubbettino). - 397 p. ; 24 cm. - (I libri del Fondo sociale europeo ; 173)